Servizio di cremazione

Nel caso in cui il defunto abbia espresso in vita la volontà di essere cremato dopo la morte, Capitani Onoranze Funebri si occuperà di espletare tutte le pratiche necessarie all’ attuazione del desiderio del defunto.

La volontà di essere cremato, perché sia riconosciuta dalla legge ed effettivamente praticabile, deve avvenire attraverso una scrittura testamentaria, una comunicazione verbale al coniuge (o ai parenti più prossimi) o con iscrizione ad un’ associazione che abbia tra i propri fini statutari la cremazione degli associati.

L’autorizzazione alla cremazione viene data dal Comune ove è avvenuto il decesso.
Capitani Onoranze Funebri svolge la sua attività nel pieno rispetto di tutte le norme legali in materia di trattamento dei defunti.

Dopo la cremazione presso un centro autorizzato e riconosciuto, le ceneri del defunto potranno essere tumulate in un’apposita urna da collocare all’interno di un cinerario o nella tomba di famiglia in un cimitero. In alternativa, l’urna con le spoglie potrà essere custodita in casa (con richiesta formulata dal congiunto al Comune di residenza o dai parenti che dovrà anche garantire l’integrità dell’urna sigillata) o le ceneri disperse in natura o in aree esistenti all’interno dei cimiteri.

Per quanto riguarda il trasporto, la salma sarà trasportata presso il cimitero o presso il forno crematorio con tutta l’ assistenza necessaria e la garanzia del miglior servizio e rispetto.